Sistema di certificazione delle competenze

Il Sistema integrato di certificazione delle competenze e riconoscimento dei crediti formativi in attuazione al D.M. 30/06/2015

Il Decreto Interministeriale del   30/06/2015 istituisce, il sistema nazionale della certificazione delle competenze, nel quale confluisce l'interezza del rilascio delle “qualificazioni” (intese sia come ciò che nel linguaggio d'uso è chiamato “qualifica professionale”, sia il nuovo istituto delle certificazione delle singole unità di competenza).

La Regione Umbria, con DGR 25 luglio 2016, n.834 - “Quadro regolamentare unitario concernente il Sistema integrato di certificazione delle competenze e riconoscimento dei crediti formativi in attuazione del D.M. 30 giugno 2015 – Adozione” ha ottemperato a quanto disposto dal primo dei tre punti sopra richiamati, definendo l’architettura ed i principi di metodo del sistema, denominato CERTUM, con riferimento, fra l’altro, a: - i soggetti titolati e requisiti professionali per l'esercizio delle funzioni a presidio dell'erogazione dei servizi di individuazione e validazione e certificazione delle competenze (Art. 10); - la composizione delle commissioni di certificazione (Art. 11); - lo sviluppo delle risorse di sistema (Art. 17); - i requisiti professionali minimi per l'esercizio delle funzioni a presidio dell'erogazione dei servizi di individuazione e validazione e certificazione delle competenze (Allegato E).

Successivamente   con DGR del 16 aprile 2018, n. 366 è stata individuata l’Agenzia regionale per le politiche attive del lavoro – ARPAL, in applicazione di quanto disposto dagli artt. 26 e 28 della relativa legge istitutiva, quale soggetto attuatore delle funzioni sopra richiamate.

Il Servizio “Politiche Integrate del Lavoro” dell’Agenzia regionale che ha la funzione di programmazione e gestione del dispositivo di identificazione, messa in trasparenza, validazione e certificazione delle competenze ai sensi del D.lgs. n. 13/13, per gli aspetti di sistema (titolazione, abilitazione) e di processo (erogazione dei servizi) sta predisponendo tutti gli atti amministrativi necessari alla messa a regime del sistema.

Elenco pubblico aperto degli operatori abilitati all'esercizio delle funzioni a presidio dell'erogazione dei servizi di individuazione e validazione, riconoscimento dei crediti formativi e certificazione delle competenze.

ARPAL Umbria, con la D.D. n.975/2019, ha approvato il termine di decorrenza per la presentazione delle istanze di iscrizione all’Elenco: a far data dal 1 ottobre 2019 chiunque sia in possesso dei requisiti richiesti potrà presentare domanda.
Determinazione Dirigenziale n. 975 del 01.10.2019

Richiesta di iscrizione all’elenco pubblico aperto degli operatori abilitati all’esercizio delle funzioni a presidio dell’erogazione dei servizi di individuazione e validazione, riconoscimento di crediti formativi e certificazione delle competenze.
Modello di domanda ( .doc)

Top